mercoledì 17 novembre 2010

Lisa Verdi e il ciondolo elfico - M. P. Black


M.P.Black è un’autrice che ho scoperto per caso, grazie al Rix Concorsus della scrittrice Barbara Risoli, dove ha vinto il titolo di Principe Scrittore Fantasy per la trilogia dedicata alla Signora Degli Elfi.

Dal prologo

“Erano alti quasi il doppio di lui, vestiti con abiti strani, lunghi e brillanti, che non aveva mai visto indossare da nessun altro abitante del villaggio. I capelli erano molto chiari e raggiungevano la vita diritti e sottili come i fili di lana che venivano utilizzati dalle donne per tessere.
Ma ciò che più lo colpì, di quegli esseri, furono gli occhi, grandi e di un azzurro limpido quasi quanto quello del cielo che li sovrastava.
Brillavano di una luce vivida e sembravano sorridere. [..]
Gli esseri alti si unirono così agli abitanti di quelle terre e, con il passare del tempo e degli anni, diedero vita ad una nuova generazione, il cui compito era quello di aiutare l’Uomo ad evolversi e a preservare l’integrità del pianeta Terra, impedendone la distruzione.
Erano nati gli Elfi.

Contenuto

Lisa è una sedicenne che vive le emozioni, le gioie ed i turbamenti tipici della sua età. La sua vita, tranquilla e spensierata, verrà stravolta quando la zia le rivelerà la sua vera identità e la costringerà a varcare la Porta di Passaggio per il Regno Elfico. In questo nuovo mondo, in cui ogni cosa é capovolta e ricca di mistero, apprenderà di essere la Prescelta, designata da un'antica Profezia per annientare una volta per tutte il potere del Nero Signore degli Elfi e del Generale Guglielmo. Verrà accompagnata in questa inevitabile missione dal suo amato Paolo e dagli amici Gianni e Matilde e scoprirà, suo malgrado, che il lupo cattivo non vive solo nei boschi...

Recensione

“Lisa Verdi e il ciondolo elfico” è un fantasy che si legge tutto d’un fiato.
E’ la storia di Lisa, una sedicenne che scopre di non essere una ragazza come tutte le altre, ma di essere destinata (da un’antica profezia) a sconfiggere il Nero Signore degli Elfi.
Nella prima parte vediamo la ragazza alle prese con i soliti problemi adolescenziali (i compiti di storia della terribile Prof.sa Rizzardi e la dichiarazione d’amore inaspettata del suo migliore amico Paolo), e nella seconda parte entriamo nel vivo dell’azione, con la rivelazione della vera identità di Lisa e l’entrata nel magico mondo degli elfi.
La trama è ben congeniata, con la giusta dose di amore, amicizia e avventura che rendono il romanzo scorrevole e piacevole da leggere.
Mi è piaciuto perché non ci sono i soliti nani, draghi e orchi, ma elfi affascinanti che provano sentimenti e sensazioni umane (e si mimetizzano in mezzo alla gente lasciando i capelli sciolti per nascondere le orecchie a punta).
I personaggi sono ben delineati, Lisa è una protagonista che piace, perché nonostante il suo ruolo da “eroina” resta la ragazza di sempre.
A parte Lisa e i suoi amici, ho adorato il simpaticissimo Bartolomeo (l’elfo guardiano) e Anna la zia della ragazza (che non perde occasione per rimproverare l’elfo).
E’ un fantasy molto interessante e mi piace molto lo stile dell'autrice.
Sono curiosa di leggere il seguito...

Titolo: Lisa Verdi e il ciondolo elfico
Autore: Black M. P.
Editore: Zerounoundici
ISBN: 9788863070071

Questo è un booktrailer dedicato alla trilogia della Signora Degli Elfi

1 commento:

  1. Grazie mille, sono senza parole! M.P. Black.

    RispondiElimina