mercoledì 9 gennaio 2019

Segnalazione uscita letteraria: L'assoluta libertà del fantastico. Un viaggio nella fantasia da Omero a Calvino di Lucilla Sergiacomo

Girovagando per il web, ho scoperto un saggio edito da Odoya Edizioni dedicato alla letteratura fantastica dall’epica omerica alle storie di Calvino. Sembra molto interessante e spero possa interessarvi.
Questa è la sinossi:

Ne "L'assoluta libertà del fantastico" emerge la necessità di leggere e interpretare la letteratura d'immaginazione accantonando gli schemi che ne disciplinano da troppo tempo l'appartenenza di genere, le tematiche e le modalità espressive. I tipi testuali e le regole del fantastico letterario sanciti da Todorov negli anni Settanta, e ancora oggi dominanti negli studi e nella didattica, sono infatti estremamente rigidi nell'individuazione delle componenti della letteratura fantastica, e inoltre ne collegano la fioritura alla reazione degli scrittori contro la rivoluzione industriale, con la conseguenza che l'etichetta di fantastico sarebbe da attribuire solo a testi letterari prodotti dalla fine del Settecento al primo Novecento, escludendo in tal modo le molte opere di fantasia di differenti epoche. In questo libro, accostando e analizzando testi della letteratura italiana e di altre nazionalità appartenenti a secoli diversi, si dimostra che il fantastico in letteratura ha conservato sempre le stesse caratteristiche di allontanamento dalla "normalità", focalizzandosi sul suo aspetto irrazionale e irreale, fonte di sorpresa e paura. È quindi impossibile imbrigliare in schematismi e casellari la letteratura fantastica e prestabilirne i modelli. Nel percorso che prova questo assunto non potevano non avere un ruolo di primo piano i classici, che offrono un inesauribile repertorio di casi fantastici, e dopo la trattazione del meraviglioso cristiano e delle magiche avventure cortesi si riparte dal Medioevo per scoprire il gioco del fantastico allusivo che avanti e indietro nei secoli si sviluppa attorno alla Commedia, il testo principe sulla rappresentazione dell'aldilà nel mondo occidentale.

L’autrice Lucilla Sergiacomo, docente di italiano e lingue classiche, si occupa di storia della letteratura, critica letteraria e didattica dell’italiano. Scrive sulle pagine culturali di quotidiani nazionali e locali e su riviste specialistiche. Ha pubblicato saggi in volume su Gadda, Flaiano e altri autori dell’Ottocento e del Novecento. Tra le sue opere ricordiamo Lingua italiana. Guida all’ascolto (Mursia 1989), Invito alla lettura di Ennio Flaiano (Mursia 1996), Svevo (Paravia 1999), Testi comici e satirici (Paravia 1998), I volti della letteratura (Paravia 2007), Gadda, spregiator de le donne. Sublimazione, misoginia, femminicidio (Noubs 2014), Femminilità e femminismo nelle scrittrici italiane del Novecento (“Narrativa”, Presses Universitaires de Paris Ouest 2015).

Copertina flessibile: 272 pagine
Editore: Odoya (27 settembre 2018)
Collana: Odoya library
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8862885032
ISBN-13: 978-8862885034
Prezzo: €. 18,00


lunedì 7 gennaio 2019

Libri a basso costo

Cari lettori,
inauguro il 2019 con la rubrica dedicata ai libri in edizione economica.

Questa settimana Vi segnalo tre titoli della casa editrice Marsiglio che arriveranno libreria dal 10 gennaio, nella collana universale economica Feltrinelli.

La canzone di Achille di Madeline Miller

Dimenticate Troia, gli scenari di guerra, i duelli, il sangue, la morte. Dimenticate la violenza e le stragi, la crudeltà e l'orrore. E seguite invece il cammino di due giovani, prima amici, poi amanti e infine anche compagni d'armi - due giovani splendidi per gioventù e bellezza, destinati a concludere la loro vita sulla pianura troiana e a rimanere uniti per sempre con le ceneri mischiate in una sola, preziosissima urna. Madeline Miller, studiosa e docente di antichità classica, rievoca la storia d'amore e di morte di Achille e Patroclo, piegando il ritmo solenne dell'epica alla ricostruzione di una vicenda che ha lasciato scarse ma inconfondibili tracce: un legame tra uomini spogliato da ogni morbosità e restituito alla naturalezza con cui i greci antichi riconobbero e accettarono l'omosessualità. Patroclo muore al posto di Achille, per Achille, e Achille non vuole più vivere senza Patroclo. Sulle mura di Troia si profilano due altissime ombre che oscurano l'ormai usurata vicenda di Elena e Paride.

Editore: Marsilio
Collana: Universale economica Feltrinelli
Traduttori: Curtoni M., Parolini M.
Data di Pubblicazione: 10 gennaio 2019
EAN: 9788831780988
ISBN: 8831780980
Pagine: 384
Formato: brossura
Euro: 11,00


Prima di morire di Gianni Farinetti

Due giornate in campagna, in giugno e settembre, separate da oltre vent'anni. Al centro della vicenda un'antica casa di famiglia, la "Cagnalupa", nella quale si consumano due brutali omicidi. Lo scenario è quello delle colline dell'Alta Langa piemontese, una terra dura, aspra, selvatica. Farinetti torna così ai suoi luoghi d'origine e al noir più misterioso, favorito dall'atmosfera di straniante sospensione in cui l'estate immerge boschi, sentieri e corsi d'acqua. Lo sguardo del narratore, con passo apparentemente torbido e in realtà implacabile, tesse una trama mozzafiato e riflette sui suoi temi preferiti: l'assenza, l'enigma che intreccia i rapporti umani, il rimpianto per la perduta innocenza.

Editore: Marsilio
Collana: Universale economica Feltrinelli
Data di Pubblicazione: gennaio 2019
EAN: 9788831784283
ISBN: 8831784285
Pagine: 192
Formato: brossura
Euro: 9,00

Isabella e Lucrezia, le due cognate. Donne di potere e di corte nell'Italia del Rinascimento di Alessandra Necci

Questa doppia biografia tratteggia le vite di due delle più famose protagoniste del Rinascimento italiano, Isabella d'Este marchesa di Mantova e Lucrezia Borgia duchessa di Ferrara, che divengono cognate in virtù del terzo matrimonio di Lucrezia con Alfonso d'Este. Erede di una grande dinastia, sottile stratega capace di vincere le più difficili partite dello scacchiere italiano, mecenate e collezionista, Isabella incarna il prototipo della donna politica cerebrale e ragionatrice, che antepone l'interesse dello Stato agli affetti. Lucrezia, figlia di un papa controverso e "carnale" come Alessandro VI, è invece capace di intense passioni e forti sentimenti, ma all'occorrenza si dimostra un'accorta governante e arriva a contendere a Isabella il primato di mecenate più celebrata della penisola. Le due cognate incrociano le loro esistenze con quelle dei maggiori personaggi del tempo, incarnando due diversi e significativi prototipi di "dame di potere e di corte". Attraverso Isabella e Lucrezia, inoltre, il libro racconta nel dettaglio l'Italia dell'Umanesimo e del Rinascimento, mettendone in evidenza la grandezza e la tragicità, gli splendori e le miserie, la complessità e le contraddizioni, gli individualismi e i particolarismi che le impediranno per molti secoli ancora di divenire uno stato unitario. È, dunque, una biografia ma anche un'analisi politica, che attraverso lo studio del passato, delle Signorie, del papato, dell'impero, dei regni nazionali, serve a comprendere meglio l'Italia di oggi. Perché la storia, come direbbe Benedetto Croce, "è sempre storia contemporanea".

Editore: Marsilio
Collana: Universale economica Feltrinelli
Data di Pubblicazione: 10 gennaio 2019
EAN: 9788831780971
ISBN: 8831780972
Pagine: 688
Formato: brossura
Euro: 13,00

giovedì 27 dicembre 2018

I retroscena del music-hall di Colette

Sidonie-Gabrielle Colette (Saint-Sauveur-en-Puisaye, 28 gennaio 1873 – Parigi, 3 agosto 1954) è stata una famosa autrice, giornalista e attrice teatrale.
Ultimamente la sua storia è tornata alla ribalta grazie al film “Colette” (2018), interpretato dalla bravissima Keira Knightley nei panni della scrittrice.

Nella sua lunga carriera letteraria ha scritto romanzi e saggi di vario genere, tra i suoi titoli più famosi troviamo la serie “Claudine”, “Chéri” (1920) e “la vagabonda” (1910) che ha descritto in maniera romanzata la sua esperienza di attrice di music-hall, costellato da grandi successi e vari scandali come il bacio con la Marchesa di Belbeuf “Missy” o il seno denudato da Georges Wague.

Purtroppo “la vagabonda” è fuori catalogo da anni ma ho trovato per caso un suo seguito: “I retroscena del music-hall”, un dietro le quinte di quelle vicende con i personaggi più disparati: dalla comparsa all’attore di punta, dalla ballerina alla cassiera, ecc.
Il libro è diviso in mini capitoli dedicati ad una storia o personaggio diverso descritti con una velata dose di malinconia.
La tecnica narrativa è molto interessante, in alcuni capitoli l’autrice ci descrive un protagonista attraverso i suoi ricordi, in altri con dei dialoghi diretti con il personaggio oppure come un resoconto giornalistico.
La fame, la paura per il futuro incerto e le pene d’amore sono alcuni dei temi trattati in queste storie. Il mondo dello spettacolo non è tutto rosa e fiori, anzi, spesso sono racconti che lasciano l’amaro in bocca ma li ho apprezzati molto perché sono uno spaccato del tempo, una Belle Époque lontana dai fasti che conosciamo e molto più realistica.

La scrittura di Colette mi piace molto, avevo già letto in passato “Claudine a scuola” e “Chéri” e li avevo apprezzati – soprattutto l’ultimo – e spero di leggere altri titoli di questa autrice.

Copertina flessibile: 157 pagine
Editore: Passigli (28 gennaio 1994)
Collana: Le lettere
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8836802877
ISBN-13: 9788836802876
Prezzo €. 9,30

martedì 25 dicembre 2018

giovedì 6 dicembre 2018

Segnalazione uscita letteraria: “Cosa c’è sotto l’albero? - Fiabe, racconti e leggende dal mondo da scartare insieme”

Ho scoperto da poco un collettivo di traduttori che pubblica opere mai tradotte in italiano:
“La bottega dei traduttori” (https://www.labottegadeitraduttori.it/).
Vi segnalo l’uscita del loro primo lavoro collettivo dedicato al Natale: “Cosa c’è sotto l’albero? - Fiabe, racconti e leggende dal mondo da scartare insieme”,


All’interno di questi libri potete trovare racconti, favole e leggende di autori noti e meno noti del panorama letterario mondiale.

Sinossi:
“«Cosa c'è sotto l'albero?» Fiabe, racconti e leggende dal mondo da scartare insieme” è la prima raccolta collettiva che porta la firma dei membri de La bottega dei traduttori. Si tratta di una serie composta da due volumi, ognuno contenente undici storie, tutte illustrate da un disegnatore professionista. Racconti appartenenti a culture differenti, tutti però accomunati da un unico comune denominatore: il Natale. All'interno di questi libri si ritrovano racconti, favole e leggende selezionati, tradotti e revisionati dai partecipanti al progetto, fruibili da lettori di tutte le età. Alphonse Daudet, Guy de Maupassant, Ramón del Valle-Inclán sono solo alcuni dei nomi degli autori scelti per questa raccolta, i cui scritti vanno ad alternarsi a leggende tramandate nel corso dei secoli e contributi di scrittori meno gettonati ma non per questo meno interessanti. Tra sacro e profano, queste pagine accolgono narrazioni che vedono come protagonisti angeli e diavoli, folletti e streghe, ricchi e poveri, animali parlanti e personaggi classici del mondo religioso. Storie che fanno sognare o riflettere, che sanno emozionare, che talvolta si trascinano dietro un pizzico di amarezza o malinconia.

Titolo: “Cosa c’è sotto l’albero? - Fiabe, racconti e leggende dal mondo da scartare insieme”
Autore: A.A.V.V.
Traduttori e illustratori: I testi presenti nel primo volume sono stati tradotti da: Rosangela Amato, Annarita Tranfici, Giuseppina De Vita, Lorena Lombardi, Veronica Bernardini, Oriana Esposto, Elena Manzato, Ilaria Biondi, Francesca Felici, Barbara Barnini, Rosaria Russomanno e illustrati da Diletta Ricci, Rosaria Battiloro, Valentina Vanasia, Danilo Colamonici, Giorgia Vallicelli, Maria Rosaria Compagnone, Serena Mandrici, Veronica Ruiu, Ilaria Paduano. Al secondo volume hanno lavorato: Barbara Barnini, Atina Olivieri, Brigida Ceriello, Paola Casadei, Margaret Petrarca, Francesca De Luca, Giulia Mastrantoni, Marina Palumbo, Tiziana Tonon, Federica Bruniera, Teresa Giordano, Rosanna Borrelli, con illustrazioni di Angelo Errotti, Andrea Iusso, Stefano Cesaretti, Isabel Carreño, Francesca Russo, Daniela Calabrese, Luca Bruniera, Valentina Vanasia, Fiorella Cecchini.
Editore: Youcanprint
Genere: Classici
Numero di pagine: 68 (Vol. I) e 80 (Vol. II)
Data di pubblicazione: 17 ottobre 2018