giovedì 2 agosto 2012

Wishlist (30)


Ultimi post del blog prima della pausa estiva (eh si anch'io vado in ferie).
Questa settimana ho aggiunto nella mia lista dei desideri un romanzo gotico di Joseph Sheridan Le Fanu (1814-1873), autore famosissimo per il suo Carmilla e le sue storie di fantasmi ma il romanzo che ho scelto non è molto noto, è stato tradotto in italiano solo nel 2008 grazie alla Gargoyle e alla sua campagna di riscoperta dei romanzi dimenticati (li ringrazierò sempre per la Corelli).

Sto parlando de

Lo Zio Silas

Maud Knolleys è figlia e unica erede di un possidente ricco ed eccentrico che vive una vita in assoluta segregazione; quando il padre muore, viene affidata alla custodia dello Zio Silas. Questi cadde in disgrazia anni prima, quando un uomo a cui doveva un'ingente quantità di denaro morì a casa del debitore, suscitando i pettegolezzi dei vicini, che insinuarono si fosse trattato di omicidio e non di suicidio. Maud sarà sotto la tutela dello zio fino a quando non diventerà maggiorenne e, se dovesse morire prima di quella data, Silas erediterà ogni sua proprietà... Pubblicato nel 1864, "Uncle Silas", fu il primo romanzo dell'irlandese Sheridan Le Fanu ad ottenere grande successo in Inghilterra, ed è unanimemente considerato la sua opera migliore e uno dei grandi capolavori della letteratura gotica, precursore dei moderni thriller psicologici.
Da Uncle Silas sono stati tratti il film omonimo (1947, in italiano, Il segreto del castello) interpretato da un’allora giovanissima Jean Simmons, e la miniserie tv The dark angel (1978), con Peter O’Toole nel ruolo del protagonista.

Titolo: Lo Zio Silas
Autore: Joseph S. Le Fanu
Traduttore: Guarnieri A.
Editore: Gargoyle
Data di Pubblicazione: Aprile 2008
ISBN: 888954127X
ISBN-13: 9788889541272
Pagine: 560
Formato: rilegato
Prezzo: €. 16,00

3 commenti:

  1. L'ho letto un po' di anni fa! mi è piaciuto ma ricordo che era scritto fitto fitto e il tomo era pesantuccio :D

    RispondiElimina